Via Inghilterra 16 Padova
discountdelpneumatico@gmail.com
049 7360085

TERMINI E CONDIZIONI DI VENDITA

DICHIARAZIONE DI ACCETTAZIONE CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

PREMESSO:

-Che DISCOUNT DEL PNEUMATICO

(d’ora in poi denominato il VENDITORE) è una società Italiana con operatività Italiana nel Triveneto   (Padova Vicenza Verona )  che  commercializza e distribuisce  pneumatici all’ingrosso  rappresentato dal sito  www.discountdelpneumatico.com  , così come individuati dai codici prodotto

(d’ora in poi per praticità denominati semplicemente PRODOTTI);

– che le parti convengono che tutte le forniture dei PRODOTTI come effettuate dal VENDITORE al COMPRATORE

saranno sottoposte alle condizioni generali come di seguito previste;

Tutto ciò premesso, si conviene e stipula quanto segue:

1. Premesse e allegati

1.1 Le premesse e gli eventuali allegati costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di vendita.

2. Ordini e consegna dei prodotti

2.1 Nessun ordine di acquisto dei PRODOTTI inviato dal COMPRATORE sarà vincolante per il VENDITORE se

non sia stato espressamente accettato per iscritto dallo stesso VENDITORE.

2.2 I PRODOTTI saranno forniti dal VENDITORE al COMPRATORE di regola tramite spedizione con Corriere o   Franco Fabbrica (EXW)

2.3 Il VENDITORE non è responsabile per qualsiasi perdita o danno ai PRODOTTI dopo la consegna dei

PRODOTTI al COMPRATORE; in nessun caso il COMPRATORE sarà esonerato dalla sua obbligazione di pagare

il prezzo dei PRODOTTI qualora la perdita o il danno ai PRODOTTI si verifichino dopo la consegna dei PRODOTTI

al COMPRATORE.

2.4 L’obbligazione della consegna dei PRODOTTI da parte del VENDITORE potrà essere sospesa in tutti i casi

d’inadempimento del COMPRATORE alla sua obbligazione di pagamento dei PRODOTTI stessi.

2.5 In caso di ritardo della consegna dei PRODOTTI di cui possa essere eventualmente responsabile il

VENDITORE, il COMPRATORE non avrà diritto, sotto qualsiasi forma, ad alcun risarcimento o penale per i danni

eventualmente subiti.

2.6 Rifiuto della merce senza motivazione /per destinatario assente /per ritardo di consegna : il VENDITORE declina qualsiasi responsabilità, le spese di spedizione dovranno essere interamente rimborsate dal COMPRATORE per l’invio della merce e le spese per il ritorno in sede inoltre verà applicata una sanzione moratoria pari ad un importo di euro 8 per le spese amministrative di reso della merce in fattura

Per i ritardi di consegna imputabili a eventi  di forza maggiore da parte del venditore e del vettore  l’acquirente è tenuto a segnalare tempestivamente le sue intenzioni a recedere l’ordine tramite  email certificata   o comunicazione telefonica entro le 24 ore prima della consegna

2.7 Accettazione di merce non conforme da quella ordinata : Il COMPRATORE è tenuto a verificare le condizioni e la conformità della merce ordinata  al momento della consegna da parte del vettore  ,qualora riscontrasse nell’immediato anomalie  per le seguenti specifiche ( misura /marca /versione/quantità  dello pneumatico non corrispondente ) è legittimato  nel  rifiutare la consegna . Qual’ora  notasse solo dopo anomalie per le specifiche sopra menzionate  le spese di restituzione sono interamente a carico del compratore

2.8 QUantità minima ordine : Accettiamo ordini minimi per una quantità pari a 2 pneumatici  per un importo minimo di euro 100   gli ordini di 1 pneumatico o con importo non superiore allo standard richiesto non verranno accettati ed evasi ad eccezione di un pagamento extra di 20  euro per la spedizione

3. Specifiche tecniche dei prodotti

3.1 Le caratteristiche e/o le specifiche tecniche dei PRODOTTI, anche qualora dettagliatamente riportate dal

VENDITORE sui relativi cataloghi, sito internet, dépliant, listini, etc., avranno rilievo, al fine di valutare la conformità

dei PRODOTTI, soltanto se esplicitamente richiamate nell’ordine ed accettate dal VENDITORE.

3.2 Il VENDITORE potrà modificare in ogni momento i PRODOTTI come ritenuto necessario o opportuno,

informando di tali modifiche il COMPRATORE.

4. Prezzi e condizioni di pagamento dei prodotti

4.1 Salvo che sia diversamente convenuto, i prezzi dei PRODOTTI si intendono Franco Fabbrica, con la

conseguenza che qualsiasi altra spesa o onere relativo al trasporto e/o alla consegna dei PRODOTTI sarà ad

esclusivo carico del COMPRATORE.

 

4.2 Le modalità di pagamento convenute sono le seguenti :

per l’Italia:

– A) tramite carta di credito, solo Visa e Mastercard

– B) tramite bonifico bancario anticipato

– C) in contrassegno al corriere;

per l’estero:

– A) tramite carta di credito, solo Visa e Mastercard con dati da trasmettere esclusivamente via fax allo 0039-049 79 85 692

– B) tramite bonifico bancario anticipato

 

 

4.3 In ogni caso di ritardo di pagamento da parte del COMPRATORE rispetto alla data pattuita, il COMPRATORE

sarà tenuto a corrispondere al VENDITORE gli interessi moratori di mora ex D.Lgs. 231/2002

5. Riserva di proprietà

5.1 Il VENDITORE mantiene il diritto di proprietà sui PRODOTTI da lui consegnati al COMPRATORE sino al

momento del ricevimento dell’integrale pagamento del prezzo dei PRODOTTI stessi da parte del COMPRATORE.

5.2 Il COMPRATORE, in osservanza del diritto di riserva di proprietà come sopra previsto a favore del

VENDITORE, deve astenersi dal porre in essere atti o comportamenti tali da impedire al VENDITORE il valido

esercizio di tale diritto.

5.3 Al COMPRATORE è fatto divieto di rivendere, cedere, costituire in garanzia a favore di terzi i PRODOTTI

acquistati dal VENDITORE senza averne prima pagato integralmente il prezzo allo stesso VENDITORE; qualsiasi

procedura esecutiva promossa da terzi che abbia per oggetto i PRODOTTI deve essere immediatamente portata a

conoscenza del VENDITORE.

5.4 In caso di violazione dell’obbligazione del COMPRATORE come prevista dal presente articolo, il VENDITORE

avrà diritto di revocare con effetto immediato tutti gli ordini dei PRODOTTI che il VENDITORE non abbia ancora  eseguito

 

6. Garanzia del venditore

6.1 Il VENDITORE garantisce al COMPRATORE, per un periodo di dodici mesi dalla data di consegna dei

PRODOTTI al COMPRATORE, che i PRODOTTI sono esenti da vizi di fabbricazione e/o di progettazione tali da

rendere i PRODOTTI non idonei all’uso come espressamente promesso dal VENDITORE al COMPRATORE in

base all’ordine.

6.2 Il VENDITORE è esonerato dalla garanzia per i vizi qualora il COMPRATORE non abbia fatto corretto uso dei

PRODOTTI o qualora li abbia alterati o modificati senza il consenso del VENDITORE o non abbia tempestivamente

comunicato al VENDITORE, a mezzo di raccomandata a.r., i vizi o i difetti di conformità dei PRODOTTI.

6.3 Il VENDITORE è esonerato da qualsiasi responsabilità qualora:

a) la sostituzione e/o la riparazione dei PRODOTTI sia dipesa da eventi di forza maggiore, così come descritti

dall’art. 7, o da colpa o negligenza del COMPRATORE o dei suoi clienti; o

b) i PRODOTTI o parte di essi siano stati utilizzati o conservati in modo improprio dal COMPRATORE o dai suoi

clienti.

6.4 Il VENDITORE ha il diritto di ritirare, a proprie spese, dal mercato i PRODOTTI difettosi, avvalendosi, per

quanto possibile, della collaborazione del COMPRATORE.

3

6.5 Con la sola esclusione dei casi di dolo del VENDITORE, l’unica responsabilità di quest’ultimo nei confronti del

COMPRATORE, per la fornitura dei PRODOTTI, è limitata all’obbligo di riparare e/o sostituire i PRODOTTI difettosi

e/o non conformi. A tale scopo è fatto preventivo obbligo al COMPRATORE, pena la decadenza dalla garanzia:

a) di denunciare per iscritto al VENDITORE mediante raccomandata a.r. od altro mezzo equiparabile, la presenza

dei riferiti vizi entro otto giorni dalla consegna dei prodotti o entro otto giorni dalla scoperta dei vizi stessi se essi

fossero occulti;

b) di rendere a sua (del compratore) cura e spese al VENDITORE, franco magazzino, i PRODOTTI ritenuti

difettosi, onde consentire la verifica dell’effettiva inefficienza o presenza di vizi da parte del controllo qualità.

6.6 In nessun caso la responsabilità a qualsiasi titolo del VENDITORE, si estenderà ai danni a persone o cose né

alle perdite indirette, incidentali, o conseguenti eventualmente subiti dal COMPRATORE o da terzi a causa dei vizi

e/o dei difetti di conformità dei PRODOTTI.

7. Forza maggiore

7.1 Ciascuna parte potrà sospendere o non eseguire i suoi obblighi contrattuali qualora l’adempimento risulti

oggettivamente impossibile o irragionevolmente oneroso a causa di un evento imprevedibile indipendente dalla sua

volontà quale, ad es., sciopero, boicottaggio, serrata, incendio, guerra, guerra civile, sommosse e rivoluzioni,

requisizioni, embargo, interruzioni di energia.

8. Risoluzione contrattuale

8.1 Ciascuna parte avrà il diritto di recedere con effetti immediati dalle presenti condizioni generali di vendita, come

pure da ogni singolo contratto di fornitura dei PRODOTTI non ancora eseguito, qualora l’altra parte si renda

responsabile di un grave inadempimento contrattuale.

8.2 In particolare, il VENDITORE potrà risolvere il contratto con effetti immediati nei seguenti casi:

a) qualora il COMPRATORE non adempia agli obblighi di cui agli artt. 4 e 5;

b) qualora il COMPRATORE venga assoggettato a procedure concorsuali o di liquidazione o qualora lo stato delle

condizioni economiche del COMPRATORE sia tale da far ragionevolmente presumere l’insolvibilità del

COMPRATORE stesso;

c) qualora le azioni e/o le quote rappresentative della maggioranza o del controllo del capitale del COMPRATORE

siano direttamente o indirettamente cedute, alienate o vincolate a garanzia.

9. Legge applicabile – Foro competente

9.1 Le presenti condizioni generali di vendita sono regolate dalla Convenzione delle Nazioni Unite sulla vendita

internazionale di merci e dalla legge italiana con riferimento alle materie non disciplinate da tale Convenzione.

9.2 Il Tribunale di Padova  (Italia) avrà la competenza esclusiva su tutte le controversie che possano originarsi con

riferimento alla validità, all’interpretazione e all’esecuzione delle presenti condizioni generali di vendita.

9.3 In deroga a quanto previsto dal precedente comma, il VENDITORE ha il diritto di convenire in giudizio il

COMPRATORE, anche al fine di ottenere provvedimenti provvisori o conservativi o, comunque, di natura cautelare,

dinanzi all’Autorità giudiziaria competente del paese dove il COMPRATORE ha la sua sede.

10. Clausola di Mediazione

Per ogni e qualsiasi controversia che dovesse insorgere per effetto dell’applicazione, interpretazione, validità,

efficacia, esecuzione e risoluzione del presente contratto le parti, prima di iniziare qualsivoglia procedimento

giurisdizionale, si obbligano preliminarmente ad esperire un tentativo di conciliazione presso un Organismo iscritto

presso il Ministero di Grazia e Giustizia.

Qualora il tentativo di conciliazione non abbia esito positivo o non sia stato risolto entro il termine di 4 mesi a

decorrere dal deposito dell’istanza di mediazione, la controversia sarà devoluta al Foro competente secondo

quanto sopra riportato al punto “9”.

11. Accordi e precisazioni finali

11.1 Il COMPRATORE dichiara di essere perfettamente consapevole che alcuni dei PRODOTTI potrebbero non

essere conformi al Codice della Strada italiano o di altri Paesi. Si assume quindi ogni responsabilità in ordine

all’installazione su motocicli che circolano su strade aperte al traffico.

11.2 Le presenti condizioni generali di vendita costituiscono l’unico accordo raggiunto dalle parti in merito alla

vendita dei PRODOTTI e non potranno essere modificate, né integrate, se non in forza del consenso delle parti

formalizzato per iscritto.

11.3 L’eventuale nullità di tutte o alcune clausole di cui alle presenti condizioni generali di vendita non estenderà i

suoi effetti alle altre disposizioni contrattuali; le parti provvederanno a sostituire, se ed in quanto possibile, le

clausole nulle con altri patti validi aventi un contenuto equivalente o simile.

11.4 Il testo in lingua italiana delle presenti condizioni generali di vendita, anche se redatte in più lingue, sarà

considerato l’unico testo autentico ai fini della loro interpretazione.

11.5 Qualora una delle parti ometta di intraprendere un’azione giudiziale o di esercitare un diritto in base alle

presenti condizioni generali di vendita, tale comportamento di acquiescenza non potrà essere interpretato come

una definitiva rinuncia ad esercitare in futuro la stessa azione giudiziale o lo stesso diritto.

Il COMPRATORE dichiara di aver letto ed interamente compreso le condizioni generali di vendita sopra riportate e

dichiara espressamente di accettarle.

In conformità con quanto stabilito dagli artt. 1341 e 1342 del codice civile italiano, il COMPRATORE dichiara di

approvare specificatamente le seguenti clausole:

– 2. (“Ordini e consegna dei prodotti”);

– 3. (“Specifiche dei prodotti”);

– 4. (“Prezzi e condizioni di pagamento”);

– 5. (“Riserva di proprietà”);

– 6. (“Garanzia del venditore”);

– 7. (“Forza Maggiore”);

– 8. (“Risoluzione anticipata”);

– 9. (“Legge applicabile – Foro competente”);

– 10. (“Clausola di mediazione”)

– 11. (“Accordi e precisazioni finali”)

 

 

Diritto di recesso, rimborsi e reclami

Diritto di recesso

L’acquirente può rescindere il contratto di vendita della merce acquistata presso il venditore senza indicare alcuna informazione, inoltrando una dichiarazione scritta  entro e non oltre 14 giorni  di calendario, contando dal giorno della consegna del prodotto, quando il cliente entra in possesso della merce. Quando il termine ultimo cade durante il fine settimana oppure una festività, questo è prorogato fino al primo giorno lavorativo successivo.

Per rispettare questo termine ultimo, è necessario inviare una dichiarazione scritta prima della sua scadenza.

L’ente responsabile al ritiro della merce è discountdelpneumatico.com   Al fine di organizzare la procedura di ritiro, si prega di contattare il Servizio Clienti utilizzando i ns riferimenti  telefonici  fax     o via e-mail discountdelpneumatico@gmail.com  Il cliente può in alternativa effettuare una spedizione autonomamente.A questo scopo, si prega di contattare il Servizio Clienti.

Qualora si desideri esercitare il diritto di recesso, l’acquirente pagherà il costo del ritiro cioè 15€ a pezzo. La merce restituita sarà accettata a condizione che non vi sia traccia del suo utilizzo e non sia in nesusn modo danneggiata.

In caso di ripensamento o disguidi commerciali l’acquirente che volesse esercitare il diritto di  rimborso  tramite storno di pagamento effettuato con carta di credito  o bonifico bancario     sarà soggetto ad un pagamento di euro 30€ +IVA  per le spese di gestione della pratica che verranno addebitate  dall’importo stornato  più eventuali spese accessorie   consulenze  prestazioni straordinarie  qualora venissero richieste dal CONDUTTORE DEL SERVIZIO  al   cliente  compratore

Le condizioni del diritto di recesso si applicano anche nel caso in cui il Cliente ordini la misura o il modello sbagliato e voglia procedere ad una sostituzione. Il cliente ha 14 giorni di calendario per cambiare il prodotto acquistato. Il costo del ritiro della merce è di 15 € a pezzo. Il cliente deve pagare anche la differenza del prezzo dei nuovi prodotti oppure, se costano meno, DIscount del pneumatico  procederà al rimborso della differenza. Può essere cambiata solo la merce nuova, senza nessun segno di mantaggio o utilizzo.

Il venditore organizza il ritiro della merce dall`acquirente e lo informa sulla procedura.
Il corriere al momento del ritiro e` tentuto a rilasciare un documento che certifichi il ritro della merce e il valore della merce ritirata. Se al momento del ritiro il corriere non rilasci questo certificato sara` dovere del cliente richiederlo. Questo documento ha come scopo quello di confermare e certificare l`avvenuto ritiro da parte del corriere.

Rimborsi

In caso di rifiuto dell’acquisto il termine ultimo per il rimborso dei fondi versati è di 14 giorNi di calendario.